Pitoff®

Pitoff® nacque nel lontano mese di giugno del 1975 a Torino, giorno piovoso del quale serba un ricordo controverso: ”[…] Non fu una mia scelta, fu mia madre a spingere, e poi c’era anche un tempo da schifo […]”.
Crebbe, come quasi sempre avviene, scarabocchiando con pennarelli Carioca e Walker sui libri paga forniti dal proprietario di casa dei nonni materni. Raggiunse la pubertà a Ceriale, in provincia di Savona, mentre si trovava in vacanza.
Dopo anni di accaniti e faticosi studi, conseguì il diploma di “Perito capotecnico in arti grafiche” presso l’ITIS GB Bodoni di Torino.
Successivamente affrontò con successo gli esami di ammissione del Politecnico di Torino e dell’Accademia Albertina (sempre di Torino) ed intraprese quindi lo studio della scenografia presso quest’ultima, sotto la guida illuminata dell’esimio Proff. O. Coffano.
Da allora, di questo personaggio, molto s’è detto e poco s’è fatto… ma vi dirò di più, molto se ne dirà e poco se ne farà*.
Attualmente Pitoff® vive a Prato e si mantiene rispondendo ai telefoni.
Ma certo voi vi chiederete: “sì, ma ha mai pubblicato qualcosa? Perché è presente in questo sito? Cosa vuol dire ‘risponde ai telefoni’?”
Ho capito, ma mica vi posso dire tutto io, no?
Buon appetito.

*Citazione di Paolo Villata, 1998 da “dialogo sull’arte, la musica ed il cinema” discussione sotto i portici di via PO, Torino